Registro elettronico, cosa succede se manca pc e connessione?


Come ogni anno, in tante scuole non è possibile compilare in tempo reale il registro elettronico perché manca la connessione e gli strumenti – Pc o tablet – per potersi connettere al registro. Chi vuole farlo deve utilizzare device e connessioni personali. Su questo tema, si è espresso recentemente il tribunale di Bari, che ha accolto il ricorso di una docente che era stata sanzionata dal suo Ds perché non aveva compilato il registro elettronico. Secondo il tribunale non si può pretendere che i docenti compilino il registro elettronico con dispositivo e connessione personale se le attrezzature informatiche sono carenti.

Se manca la connessione o non sono messi a disposizione Pc o tablet, sarebbe consigliabile una comunicazione ufficiale al Dirigente in cui si dichiara l’impossibilità a una immediata compilazione del registro elettronico.

Concludiamo dicendo che l’uso del registro elettronico non è obbligatorio.