SCIOPERO della scuola lunedì 30 maggio: ADESSO BASTA… davvero!

Il tentativo di una conciliazione
tra docenti e Ministero dell’Istruzione è fallito,
così CgilCislUilSnals e Gilda hanno indetto
per LUNEDI’ 30 MAGGIO
lo sciopero della scuola.
Si protesta contro il decreto del governo
sul reclutamento dei docenti.
Anche Anief parteciperà all’iniziativa.

 

E’ DOVEROSO SOLLECITARE LA MASSIMA PARTECIPAZIONE
DEI DOCENTI DEGLI ATA:
L’UNIONE FA LA FORZA… E NE ABBIAMO AVUTO PROVA IN PASSATO.
“La rigidità del Ministero rispetto alle questioni sollevate non ha lasciato margini”  sottolineano gli esponenti delle varie sigle sindacali (Francesco SinopoliIvana BarbacciPino TuriElvira Serafini e Rino Di Meglio).
“Per questo abbiamo deciso di avviare un percorso di forte protesta, con diverse forme di mobilitazione e di informazione capillare del personale della scuola.
E non è escluso lo sciopero degli scrutini“.
Il prossimo appuntamento sarà quello dei direttivi unitari fissato per venerdì 13 maggio.
*********************************************************
IL TESTO UFFICIALE DEL COMUNICATO UNITARIO
LA VIDEOCONFERENZA DEI SEGRETARI DEI SINDACATI