Immissioni in ruolo 2022/23 tramite la call veloce

Parte oggi, giovedì 4 agosto 2022, la procedura riguardante la cosiddetta ‘call veloce‘: dopo la pausa dello scorso anno, la ‘chiamata veloce’ torna nuovamente a disposizione per il prossimo anno scolastico.

Sono interessati i candidati inseriti nelle graduatorie utili per le immissioni in ruolo ai fini dell’assunzione a tempo indeterminato in un’altra regione rispetto a quella di pertinenza della medesima graduatoria.

La domanda potrà essere presentata per ciascuna graduatoria di provenienza per i posti di una o più province di una sola regione. Ci sarà tempo sino alle ore 23:59 dell’8 agosto.

Gli aspiranti iscritti nelle Graduatorie ad Esaurimento potranno inoltrare domanda per i posti disponibili in altre province della stessa regione rispetto alla provincia dove risultano collocati. Sono esclusi dalla procedura i docenti di ruolo o i destinatari di proposte di assunzioni a tempo indeterminato.

posti disponibili sono quelli che risultano ancora vacanti al termine delle immissioni in ruolo ordinarie da GaE e GM, a motivo della mancanza di aspiranti nelle rispettive province/regioni.

Giova sottolineare come ‘le disponibilità provinciali potranno essere assegnate agli aspiranti nel limite massimo totale del numero regionale di posti assegnabili alla procedura in esame, determinato al netto degli accantonamenti destinati alle procedure concorsuali, secondo quanto previsto dall’articolo 3, comma 3, del DM 25/20′.

Qui di seguito riportiamo le tabelle sino ad ora pubblicate dagli USR riguardanti i posti disponibili:

Piemonte

Lombardia (rettifica 4 agosto)

Veneto

Friuli Venezia Giulia

Emilia Romagna

Umbria

Lazio

Molise

Puglia

Basilicata

FONTE: “Scuolainforma”

ARTICOLO DI: Luigi Rovelli

4/8/2022