__BROADCAST__Riforma reclutamento

Nota ministeriale sui CFU mancanti per l’accesso alle classi di concorso

 

In risposta a una richiesta di precisazioni avanzata dalle sigle sindacali, il Ministero dell’Istruzione e del merito, con la nota 11239 del 18 marzo 2024, fornisce un importante chiarimento circa i requisiti di accesso alle classi di concorso per l’insegnamento nella scuola secondaria.

Dopo l’entrata in vigore dei nuovi decreti che le hanno riformate, scrive il Direttore Generale per gli Ordinamenti, i CFU eventualmente mancanti per l’accesso alle classi di concorso possono essere conseguiti anche tramite corsi post-lauream, quali ad esempio i master.

Qui di seguito il link alla NOTA MINISTERIALE