Obbligo vaccinale, diffida per chi è guarito da 90 giorni e

Abbiamo ricevuto notizia di alcuni Dirigenti Scolastici che stanno considerando alcuni docenti come non in regola con l’obbligo vaccinale. Si tratta quasi sempre di persone che hanno il Green Pase da guarigione – validità sei mesi -, una volta trascorsi 90 giorni dalla negatività da Covid 19. A tal fine abbiamo preparato una diffida – la potete leggere dopo questo post, oppure e scaricarla dal link che trovate in fondo alla pagina. Possiamo inviarla nelle scuole degli iscritti che dovessero trovasi in questa situazione.

 

Al D.S. ______________

E p.c. Al Direttore USR Liguria

La Prof.ssa Anna Manicone mi incarica di riscontrare le note prot. n. 3094/U e prot. n. 3095/U del 28.4.2022, di identico contenuto, e di contestare il fondamento delle richieste formulate.

Vorrete considerare che la docente è coperta da certificazione verdi Covid-19 (“green pass rafforzato”) sino al ______________ e la normativa attualmente in vigore non prevede alcun obbligo di vaccinazione durante il periodo di validità della certificazione verde.

Infatti, l’art. 4 – ter 1 del decreto legge n. 44/2021, come modificato dall’art. 8 del decreto legge n. 24/2022, dispone che l’obbligo vaccinale per la prevenzione dell’infezione da SARS-CoV-2 per il personale scolastico va adempiuto entro i termini di validità delle certificazioni verdi COVID-19 e tale previsione risulta ribadita nel successivo art. 4 – ter 2 dello stesso decreto legge n. 44/2021.

Nel caso di specie, poiché la Prof.ssa Anna Manicone sino a tutto il ____________ è coperta da certificazione verde COVID-19, come innanzi già dedotto, l’obbligo vaccinale va adempiuto entro tale data e, in tale situazione, il Dirigente Scolastico può solo informare i dipendenti della normativa vigente e della tempistica di vaccinazione in relazione al momento in cui gli stessi divengono vaccinabili, e cioè a partire dal centoventesimo giorno successivo alla guarigione.

Pertanto, nel termine assegnato la sopranominata non è tenuta ad inviare alcuna documentazione e/o attestazione, sicché l’eventuale prospettato accertamento dell’inosservanza dell’obbligo vaccinale appare, allo stato, prematuro.

Resto a disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento e porgo distinti saluti.

Genova, 9 maggio 2022

Il coordinatore provinciale

della Gilda degli insegnanti di Genova e Savona

Prof. Roberto Bosio

Diffida